...torna con la nuova edizione!

“arena acquamica è un progetto rivolto a tutte
le scuole d'Italia per fare amicizia con l'acqua!
Realizzato da arena in collaborazione con la
Federazione Italiana Nuoto (FIN) e Kinder+Sport,

coinvolge gli alunni delle “classi di 1a e 2a elementare.
Curioso di sapere cosa è successo
la scorsa edizione?
PRONTI, PARTENZA, VIA! arena acquamica
riparte con tante
novità entusiasmanti.
Per saperne di più...
NUOTO ANCH'IO
L'ACQUA È MIA AMICA!
Sai qual'è la prima regola
per divertirsi in acqua?
NON AVERE PAURA! Non c’è bisogno di avere
le branchie come i pesci:
bastano braccia, gambe
e una corretta respirazione.

All’inizio può sembrare difficile,
ma è solo questione di
allenamento e impegno per imparare
a coordinare
i movimenti tra di loro.
LO SAI CHE? Il nostro corpo
è composto per
grandissima parte
da acqua, che ricopre
anche il 70% della
superficie della Terra.
Muoversi in acqua è
naturale e divertente
IMPARIAMO A GALLEGGIARE! Galleggiare è il primo passo per imparare a nuotare.
Siete già capaci? Come ve la cavate?
Provate a seguire qualche consiglio.
Per galleggiare stando
in posizione verticale,
cioè come se foste in piedi,
muovete le gambe come
se steste andando in
bicicletta e le mani come
per suonare una fisarmonica.
Il gioco è fatto,
ora galleggiate benissimo.
Per stare a galla in modo orizzontale, cioè sdraiati sulla
schiena, dovete provare a “fare il morto”. Quando siete
in acqua (mi raccomando, provateci solo dove toccate!)
immergetevi fino alle spalle. Tendete in avanti le braccia,
piegate la testa all’indietro fino a immergere le orecchie
Poi datevi una spinta con i piedi sul fondo,
fino a fare affiorare i fianchi. Senza alcuno sforzo
vi ritroverete già perfettamente orizzontali!
SIETE PRONTI PER
MUOVERVI IN ACQUA?
Ecco alcuni esercizi per iniziare. Immaginate di essere: UN MISSILE UN IPPOPOTAMO UNA STELLA UNA RANA Per scaldare un po’
i motori, allungate le
braccia fino alla pancia
o al petto di chi è in
acqua con voi. Muovete
le gambe sempre
più velocemente e
preparatevi a salpare.
Mettete il viso sott'acqua
compreso il naso ma stando
fuori con gli occhi, proprio
come fanno gli ippopotami.
Immergete per 1 secondo
tutto il viso in acqua
e riemergete subito.
Fate il “morto”, tenendo le
gambe e le braccia aperte,
proprio come una stella.
Chiedete a chi è in acqua
con voi di mettervi una
mano dietro al collo e dietro
alla schiena e di aiutarvi
a scivolare sull’acqua
per qualche metro!
Da provare in piscina.
Sedetevi sul bordo della vasca,
con le gambe distese ed i piedi
in acqua. Unite i talloni e
ruotate le punte dei piedi
verso l’esterno assumendo
la posizione di un martello.
Piegate le gambe allargando
i piedi rispetto alle ginocchia
ed andate a toccare il bordo
con i talloni. Stendete
velocemente le gambe in
avanti, allungando le punte.
Così nuota una vera ranocchia!
QUESTI ESERCIZI
DEVONO ESSERE
REALIZZATI
IN COMPAGNIA
DI UN ADULTO.
IL NUOTO PER SALVAMENTO Il salvamento è…
una specialità del nuoto dove
non solo ci si diverte,
ma si impara a salvare
chi rischia di annegare.
il principale
giubbetto
salvagente
è saper nuotare!
MANGIO, MI MUOVO
E STO BENE
Per nuotare bisogna essere
leggeri come una piuma
ma forti come una balena.
Per questo occorre mangiare
in modo corretto. Facciamoci
dare qualche consiglio
da un vero esperto.
"Mangio, mi muovo
e sto bene" è una
campagna che sto portando
avanti, insieme ad altri
professionisti come me,
per promuovere
i concetti legati
ad uno stile
di vita sano ed equilibrato.
Ecco alcune importanti regole da tenere sempre a mente Ricordatevi che è importantissimo variare spesso
la vostra alimentazione. Mangiate di tutto,
anche frutta e verdura.
Oggi i nutrizionisti sono tutti d’accordo nel dire che
non esistono cibi buoni o cibi cattivi,
ma buone o cattive diete.
Non bisogna pensare al cibo come ad un problema,
ma occorre tenere sempre in considerazione
l’importanza delle porzioni e delle giuste quantità,
senza mai esagerare.
Noi nutrizionisti consigliamo di suddividere sempre
i pasti in 5 momenti fondamentali: colazione,
merenda di meta’ mattina, pranzo, merenda
del pomeriggio e in ultimo la cena.
Non dimenticatevi mai che per crescere sani
è importante mantenere uno stile di vita attivo,
praticando una costante attività fisica.
GIORGIO CALABRESE è laureato in Medicina
e Chirurgia e specializzato in
Scienza dell’Alimentazione.
Docente di Alimentazione
e Nutrizione umana
in diverse università italiane.
LE FESTE DELL'ACQUA Le classi vincitrici del progetto
arena acquamica saranno invitate
a una grande festa dell’acqua.
Siete pronti a tuffarvi
in una giornata piena
di giochi e divertimento?!
A farvi compagnia, fuori e dentro
la vasca, ci saranno alcuni
amici molto speciali!
Guardate un pò chi sono...
Loro si che di acqua se ne intendono!
TANIA CAGNOTTO Campionessa
del Mondo di tuffi
trampolino 1 metro
MASSIMILIANO ROSOLINO Campione Olimpico
di nuoto dei 200m misti
(Sidney 2000)
GREGORIO PALTRINIERI Campione del Mondo ed Europeo di nuoto
1500m stile libero
GIOCA, IMPARA E DIVERTITI... Sfida i tuoi amici
con questi giochi
e passatempi
divertenti
e istruttivi.
E, se hai un po’ di manualità, puoi anche costruire
sorprendenti oggetti per la tua cameretta...
Ecco i lavori realizzati
dalle classi che parteciperanno
alle Feste dell'Acqua